NAPOLI: arte, fede e collezionismo di una grande capitale

 

CORSO WEEK END ITINERARTE STUDIUM | Dicembre 2022

 

  • lezione propedeutica: giovedì 1 dicembre 2022
  • NAPOLI, lezioni itineranti e in visita: giovedì 08, venerdì 09, sabato 10 e domenica 11 dicembre 2022

docente: Domenico Salamino


Napoli è il Mediterraneo che indossa il Sud e il Nord, che guarda all’Oriente e si affaccia a Ponente. 

Città capitale del Regno, Napoli si eleva sulle altre dall’età angioina in poi. Il tempo gotico napoletano è sofisticato e internazionale. La corte attrae signori, baroni, letterati e artisti da ogni dove. L’architettura si rinnova e grandi cantieri si aprono nell’antico centro cittadino. Il sistema di apprestamenti, castelli, torri e fortificazioni si aggiorna e si migliora: processo questo che continuerà anche in età aragonese. Gli ordini religiosi, conventuali e mendicanti, posizionano i loro poli con il consenso dell’élite sovrana. A Napoli arrivano Tino di Camaino, Giotto, Simone Martini e Boccaccio. E poi molti altri artisti dalla Francia e da tutto il Meridione. Il dialogo tra loro si fa fertile e tra età angioina e aragonese le diramazioni delle culture artistiche si fanno molteplici e sincretiche. Di questo tempo bisogna ricordare gli interventi al Castrum Novum (Castello Angioino), al Castel Sant’Elmo, ai complessi di San Lorenzo, Santa Chiara, San Domenico; al Duomo. Nel Rinascimento, continua il fervore artistico: qui arriveranno Donatello, Michelozzo, Laurana, Ciccione, Besozzo. E ancora Pisanello, il Maestro Jean Fouquet, Colantonio, Antonio Rorrellino, Benedetto da Maiano. 

Insomma Napoli nel Quattrocento si fa perno fondamentale della cultura artistica rinascimentale e fulcro di dialettica intellettuale ai massimi livelli. Basti pensare che alla corte di re Alfonso si annoveravano personalità come Lorenzo Valla, il Panormita, Fidelfo e Facio. 

Il tardo gotico fiammingo catalano lasciò spazio alla ricerca dell’Antico. Di questo si fa interprete l’arco trionfale eretto tra le due torri del Maschio. Ma pure i molti interventi in chiese e palazzi della città. 

Senza tralasciare la successiva fase tardorinascimentale e barocca, questo progetto vuole offrire una straordinaria opportunità di indagare una delle città più affascinanti e ricche di cultura d’Europa. Non un semplice approccio storico artistico ma, attraverso la scelta di alcuni ambiti, siti, monumenti, l’approssimarsi al palinsesto storico, sociale e quindi culturale della Napoli tra età angioina e barocca. 

 


PROGRAMMA

LO. giovedì 01 dicembre 2022, ore 17:30| > Napoli dall’età angioina all’età barocca | lezione propedeutica online

GR1. giovedì 08 dicembre 2022

  • dalle 14:00 alle 18:00>
    Museo Archeologico Nazionale
    Certosa di San Martino (da raggiungere tramite funicolare Montesanto)

    La Certosa di San Martino si trova in Largo San Martino 5 ed è facilmente raggiungibile con il trasporto pubblico: la linea autobus V1 conduce proprio al Piazzale San Martino, mentre volendo prendere la Funicolare, la fermata più vicina è la Morghen della Funicolare di Montesanto che a piedi dista solo 650 metri. 

GR2. venerdì 09 dicembre 2022

  • dalle 10:00 alle 13:00>
    Chiesa di San Giovanni a Carbonara 
    Complesso monumentale di Donnaregina 
    Duomo 
  • dalle 14:30 alle 17:00>
    Complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore, scavi ed eventuale Neapolis sotterranea 

    Passeggiata a San Gregorio Armeno

GR3. sabato 10 dicembre 2022

  • dalle 10:00 alle 13:00>
    Chiesa di San Gregorio Armeno e chiostro 
    Chiesa di San’Angelo a Nilo 
    Complesso Monumentale di Santa Chiara
    Chiesa del Gesù Nuovo
  • dalle 14:30 alle 17:00>
    Chiesa di San Domenico Maggiore 
    Complesso Monumentale di Sant’Anna dei Lombardi

    Passeggiata fino a Castelnuovo (esterni)

GR4. domenica 11 dicembre 2022

  • dalle 10:00 alle 13:00>
    Museo di Capodimonte (raggiungibile con navetta)
     

Le visite potranno subire modifiche nell’ordine e/o a causa dell’eventuale chiusura di alcuni siti o variazioni all’orario di accesso. Il programma definitivo sarà consegnato in occasione della lezione propedeutica online.

 


(minimo 10 – massimo 25 partecipanti)

 

  • Termine preiscrizione: lunedì 21 novembre 2022
  • Conferma attivazione del corso: martedì 22 novembre 2022

Alla conferma dell’attivazione la Segreteria invierà tutte le informazioni per provvedere al versamento della quota di partecipazione. 

 


 

quote di partecipazione soci Itinerarte Studium*

  • quota intera (lezione online + 4 giornate studio in presenza a Napoli):  239,00 euro (iva inclusa)
  • quota lezione online + 1 giornata intera a scelta a Napoli (GR2 o GR3):  93,00 euro (iva inclusa)
  • quota solo lezione online: 26,00 euro (iva inclusa)

 

quote di partecipazione NON soci Itinerarte Studium*

  • quota intera (lezione online + 4 giornate studio in presenza a Napoli):  274,00 euro (iva inclusa)
  • quota lezione online + 1 giornata intera a scelta a Napoli (GR2 o GR3):  106,00 euro (iva inclusa)
  • quota solo lezione online: 26,00 euro (iva inclusa)

 

  • quote ridotte speciali: Per gruppi e associazioni è possibile attivare accordi e convenzioni in qualsiasi momento. Per altre soluzioni personalizzabili, Info: itinerarte.studium@itinerarte.it

*La quota intera comprende: attività didattica in lingua italiana, radiotrasmittenti con proprio auricolare. La quota non comprende: A/R Napoli, soggiorno e pasti; trasporti pubblici; ingresso a chiese e monumenti**; tutto quanto non esplicitamente indicato alla voce la quota comprende. ** Itinerarte studium si riserva di verificare in loco eventuali gratuità o riduzioni come da norme agli accessi museali.

Info biglietti da pagare in loco

Museo archeologico nazionale, intero 15€, Certosa di San Martino, intero 6€, Complesso monumentale di Donnaregina, intero 7€, Complesso monumentale di San Lorenzo, intero 9€ , Basilica del Complesso monumentale di Santa Chiara, intero 6€, Chiesa di San Domenico maggiore, intero 11€, Complesso monumentale di Sant’Anna dei Lombardi 6€, Museo di Capodimonte, intero 12€

 
Informiamo i partecipanti che esiste l’offerta del pass turistico Campania Artecard. Nel dettaglio, la card Napoli 3 giorni ordinario (Prezzo € 21,00) con il trasporto integrato include 3 ingressi da utilizzare in 3 luoghi della cultura a scelta. Dal 4° sito in poi si ha diritto a uno sconto fino al 50%. 
Ricordiamo di portare con sé eventuali tessere di riconoscimento (tessere guide turistiche, TCI…) in virtù delle quali è possibile usufruire di ulteriori riduzioni personali.

Per iscriversi a Itinerarte Studium e fruire dei vantaggi e sconti sulle iniziative Itinerarte clicca QUI.

 


 info e preiscrizioni: itinerarte.studium@itinerarte.it

 

l'iniziativa è rivolta ai soci ITINERARTE STUDIUM.

Itinerario

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Praesent eu orci faucibus orci malesuada semper eget non tellus. Cras sed dignissim purus. Mauris varius neque leo, eu pellentesque justo venenatis et. Sed ultricies risus non turpis tempus, nec  nulla suscipit. In comdo urna eu turpis accumsan, et viverra mauris fringillaCras interdum 

Video 48 Min  + 2 Min read to complete

lezione prova

 

DATA:

START:

END:

Condividi:

Contattaci

Itinerarte.it utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web.
Itinerarte.it utilizza i cookie per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web.
La nostra Missione è promuovere la diffusione della conoscenza del patrimonio storico e artistico attraverso progetti di ricerca, programmi di digital humanities, educational e formazione, corsi, seminari, viaggi…

Aree di attività

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter